Storia di cv, arancina di mare e formazione- Breve racconto di Palermo

Carissimi amici,

come promesso eccomi di ritorno dalla splendida Palermo!

Sono arrivata venerdì sera e, tra ritardi aerei e parcheggi inarrivabili, siamo arrivati a cena alle 23.30…nonostante l’ora l’ospitalità genetica greca dei palermitani si è dimostrata protagonista. Non solo, ci hanno accolto come se fossero le 20.30, ma il servizio è stato impeccabile dall’inizio alla fine, che dire del cibo poi…un trionfo di sapori! Ugo ed io ci siamo accordati per l’indomani e il sapore della squisita e, mai assaggiata prima Arancina di mare, è rimasto a lungo con me…se andate a Palermo provate l’Arancina di mare di Gigi Mangia!  

Il giorno dopo ho tenuto la mia lezione sul profilo del liquidatore sinistri in azienda e sui colloqui di selezione. Ringrazio Expertise&Experience e la S.For.Ass., Scuola di Formazione Assicurativa, per la bellissima esperienza che mi hanno regalato. Far parte di uno splendido corpo docenti e del programma di un Master innovativo e completo è stato per me un orgoglio. Ringrazio anche i meravigliosi, determinati e volitivi partecipanti provenienti da tutta Italia, per aver contribuito in maniera significativa al successo della lezione. Sono certa che tutti i partecipanti a questo Master troveranno la loro strada di successo nel mondo del lavoro.

Parlare con questi ragazzi mi ha fatto, come sempre riflettere.

Ascoltare dalle loro  voci le avventure, o per meglio dire, le disavventure che hanno avuto, affrontando varie fasi di selezione, da colloqui, assessment di gruppo, test on line etc etc., mi fa pensare a quanto bisogno ci sia nel mondo della selezione di innovazione, talento e tecnica seria. Dai racconti dei ragazzi, tuttavia, un altro aspetto  è emerso e mi ha fatto riflettere su quanto siamo ancora distanti dal comprendere  in fondo il lavoro del selezionatore. In molti dei racconti il recruiter di turno era sempre molto giovane. La gioventù in quanto tale non può comportare maturità e affidare lo screening dei candidati a persone, non mature e senza supervisione, è quantomeno rischioso.

Allo stesso tempo, però, so che   molti miei colleghi stanno lavorando per far comprendere in toto l’importanza e l’impatto sul Business del Talent Acquisition, fattore che alcuni analisti finanziari inseriscono come parametro in bilancio ormai. Questa consapevolezza mi porta a poter dire ai brillanti partecipanti del Master di  Palermo di continuare ad insistere, continuare a formarsi sempre e di credere in se stessi e sono certa che la strada per il loro successo la troveranno presto!

Spero di aver fatto riflettere anche io i ragazzi, e ci tengo a ringraziare ancora sia loro che E&E, Giorgio Avolio e la S.For.ASS per la bellissima esperienza passata insieme. Sono certa di tornare presto nella magica Palermo!

Un abbraccio a tutti,

Virginia

VOLANTINO_1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *